About Michele Tombolini

michele-tombolini-about-officina-15

Michele Tombolini was born in Venice in 1963.
He currently lives and works in Berlin.

His artistic production follows an insatiable research based on the recast of what happens around him in his everyday life, that’s why his way to comunicate through art can be harsh but current and the visual impact of his artworks can be shocking.
From 1990 his popularity has grown both in Italy and abroad thanks to numerous exhibitions and art fairs.
His artworks are shown in different art galleries around the world and his name can be found in many art periodicals and in the Historical Archives of the Venice Biennale, which he attended in 2013.
During the last years his production has focused on relevant contemporary social issues, as can be seen also in a recent series of works strongly influenced by the artistic mood of Berlin. The major piece of the series is “Butterfly”, a 30mt high mural painting on an historical building in the center of the german capital.

Michele Tombolini collaborates with Contini Art Factory – Venice, Le Dame – London and Green Art Asia – Hong Kong.

 

Michele Tombolini nasce a Venezia nel 1963.
Attualmente vive e dipinge a Berlino.

Una ricerca insaziabile è ciò che l’artista rielabora giorno per giorno in base a ciò che succede intorno a lui e che determina in Tombolini un linguaggio artistico duro ma attuale.
Dal 1990 ha costantemente guadagnato popolarità sia in campo nazionale che internazionale, grazie alle numerose mostre e fiere d’arte alle quali ha contribuito.
Le sue opere, caratterizzate da un impatto visivo capace di shoccare, sono esposte in gallerie d’arte italiane e straniere e il suo nome e‘ presente in molte pubblicazioni d’arte ed è censito nell’ Archivio storico della Biennale di Venezia, alla quale ha partecipato nell’edizione 2013.
Negli ultimi anni la sua produzione artistica si è spinta verso tematiche contemporanee di notevole rilevanza sociale, con una serie new pop che risente dell’influenza del clima artistico berlinese e che vede in “Butterfly”, il murales di 30 metri posto nel centro della capitale tedesca, la sua opera di punta.

Michele Tombolini collabora con Contini Art Factory – Venezia, Le Dame – London e Green Art Asia – Hong Kong.

#instagram